Tu sei qui: Home / Servizi Online / Servizi Demografici Online / Istruzioni per la certificazione anagrafica online

Istruzioni per la certificazione anagrafica online

Il servizio di rilascio certificati on-line  consente di richiedere e stampare certificati anagrafici e di stato civile per sé e per i componenti del proprio nucleo familiare direttamente a casa propria anche nei giorni festivi.

Tali certificati, (es :Stato di famiglia, Certificato di residenza,Certificato di nascita e tutti gli altri) sono dotati di firma digitale e sono validi al pari di quelli richiesti ed emessi presso gli sportelli del Comune.

ECCO COME FARE:

1. cliccare su "AUTENTICATI CON FEDERA Compilare tutti i campi e per concludere la registrazione puoi:

allegare il modulo di adesione firmandolo con firma digitale o  Carta d'identità Elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);

oppure puoi concludere la registrazione presentandoti allo sportello URP di questo Comune esibendo un documento di riconoscimento (Carta di identità, Passaporto o Patente di guida). 

Se invece preferisci registrarti di persona presso gli uffici comunali, o se desideri altre informazioni in proposito, contatta il servizio URP.

A seguito dell’entrata in vigore del D.P.C.M. 24/10/2014 che definisce le caratteristiche del sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale di cittadini e imprese (S.P.I.D.),  LEPIDA , la società che supporta gli accessi on-line, ha comunicato che non è più consentito ricevere richieste di innalzamento del livello di affidabilità tramite invio di modulistica firmata con firma autografa attraverso FAX e PEC.

Possono essere richiesti anche certificati di persone al di fuori del proprio nucleo familiare, limitatamente allo stato di famiglia, residenza e al certificato di decesso; in questo caso, occorre compilare obbligatoriamente i campi con nome e cognome, sesso, data di nascita e codice fiscale del soggetto per il quale si chiede il certificato.

Il servizio può essere utilizzato anche da persone non residenti nel Comune, ma pur sempre in possesso di un’identificazione su Federa; anche in questo caso, possono essere richiesti solo i certificati di stato di famiglia, residenza e al certificato di decesso, compilando obbligatoriamente i campi con nome e cognome, sesso, data di nascita e codice fiscale.

Di  norma  il certificato sconta  il pagamento dell’imposta di bollo, a meno che sussista un motivo di esenzione previsto dalla legge, che va indicato nel certificato stesso. L’imposta di bollo si assolve con l’applicazione della corrispondente marca sul certificato stesso, di data antecedente o corrispondente a quella di emissione del certificato  (occorre aver già acquistato la marca da bollo quando si stampa il certificato).

Il rilascio di certificati on-line non prevede invece in alcun caso l'applicazione dei diritti di segreteria, soppressi per effetto della deliberazione di Giunta Comunale n.8 del 26/01/2012.
I certificati sono timbrati digitalmente con tecnologia 2D-Plus di Secure Edge e hanno pieno valore legale, in base Protocollo d'intesa Ministero dell'Interno - Regione Emilia Romagna 2/4/2009.
Scaricando il software per la decodifica del timbro digitale è possibile verificare l'autenticità del certificato emesso. Per effettuare ciò occorre uno scanner per acquisire l'immagine evidenziata in grigio in calce al certificato stesso.

Il Timbro Digitale si presenta come un Codice a Barre Bidimensionale e può essere adottato in diversi contesti operativi, in quanto consente di mantenere validità giuridica ad un documento informatico firmato digitalmente, quando questo viene stampato.
L'utilizzo del Timbro Digitale consente di perseguire la strada della dematerializzazione dei propri prodotti documentali, garantendo comunque agli utenti la validità legale dei documenti stampati e la loro anti-contraffazione. E' così possibile rilasciare documenti in formato elettronico utilizzabili anche in formato cartaceo, dando la possibilità in modo semplice e senza costi, ai soggetti destinatari di questi documenti di poterli verificare, accettare ed utilizzare nei propri processi lavorativi.

Azioni sul documento
ultima modifica 19/09/2017 10:49 — pubblicato 11/09/2017 13:55