Tu sei qui: Home / Come fare per / Famiglia / Perdere un proprio caro

Perdere un proprio caro

Se il decesso è avvenuto in abitazione i familiari devono chiamare il medico curante per la verifica della causa del decesso. Se il decesso è avvenuto in condizioni di sospetto di reato, o in luogo pubblico, occorre avvertire i Carabinieri (112) o la Polizia (113) che provvederanno a chiamare il 118 per il trasporto della salma al Deposito di osservazione salme.

Solitamente ci si avvale della possibilità prevista per legge di delegare a scelta un'Agenzia di pompe funebri autorizzata,  per il disbrigo degli ulteriori adempimenti quali l'attivazione del medico necroscopo per l'accertamento di morte dopo 15 ore dal decesso e per la consegna del  certificato rilasciato dal suddetto medico all'Ufficiale di Stato Civile.

Se il decesso è avvenuto in ospedale o casa di cura, alla denuncia di morte e alle relative certificazioni provvederà l'Amministrazione Ospedaliera.

Per il rilascio del certificato o estratto dell'atto di morte rivolgersi all'ufficio servizi demografici

Operazioni cimiteriali
 

Rivolgersi all'Ufficio cimiteriale per:     

Azioni sul documento
ultima modifica 17/04/2018 12:02 — pubblicato 25/09/2017 15:45