Tu sei qui: Home / Notizie / Carousel / SPID: richiesta credenziali da remoto

SPID: richiesta credenziali da remoto

Con il riconoscimento via webcam non occorre più recarsi a sportello: bastano uno smartphone e un tablet o un PC

Per evitare spostamenti e consentire l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione - a cominciare da quelli sanitari attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico -, Lepida ScpA offre da lunedì 23 marzo la possibilità di ottenere l’identità digitale SPID-LepidaID anche senza recarsi fisicamente a uno sportello autorizzato, ma da remoto, via webcam.

La procedura è gratuita e approvata dall’Agid (Agenzia per l'Italia digitale).

Si tratta di una misura a protezione dei cittadini messa in campo dalla Regione e consente di limitare ulteriormente gli spostamenti ottenendo comunque, anche da casa propria, l’identità digitale SPID, che permette a cittadini e imprese di accedere con un'unica identità digitale ai servizi online di pubbliche amministrazioni e privati che sono parte del sistema SPID.

La procedura prevede l’utilizzo del sistema telematico Google Meet: è immediato e semplice da utilizzare, basta infatti cliccare su un link inviato da Lepida ScpA.
Il soggetto interessato fa la registrazione online; carica i documenti richiesti (scansione fronte/retro del documento di identità e della tessera sanitaria in corso di validità) ed effettua la validazione del numero di telefonia mobile e di indirizzo e-mail dichiarati. Chiede, a questo punto, il riconoscimento via webcam e prenota una sessione audio/video a cui accede, una volta programmato, tramite link del sistema Google Meet.

All’avvio della sessione audio/video l’operatore LepidaID segue una procedura standardizzata, interagendo con il soggetto e chiedendo tutte le informazioni necessarie (il consenso al trattamento dei dati, la conferma esplicita delle proprie generalità, della data e dell’ora della registrazione). Per la verifica vengono inquadrati fronte/retro i documenti precedentemente caricati. Una volta concluso l’iter, l’operatore LepidaID termina la sessione e l’identità digitale SPID – LepidaID viene attivata immediatamente dopo le dovute verifiche previste dalla norma.

L’identità digitale SPID-LepidaID è gratuita per sempre e il servizio di riconoscimento da remoto viene erogato gratuitamente nel periodo emergenza coronavirus.

Azioni sul documento
ultima modifica 24/03/2020 10:45 — pubblicato 24/03/2020 10:45